• Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Sei qui: Home Fauna

laviro

Fauna

A contatto con l’acqua vivono la gallinella d’acqua (Gallinula chloropus), l’usignolo di fiume (Cettia cetti), la ballerina gialla (Motacilla cinerea) e il martin pescatore (Alcedo atthis). Nel cielo del Parco Territoriale volteggiano il gheppio (Falco tinnunculus) e la poiana (Buteo buteo), mentre a volte il veloce e raro falco pellegrino (Falco peregrinus) cerca di catturare il veloce colombaccio (Columba palumbus). Di notte, elusivi carnivori frequentano le zone cespugliose del Parco: donnole (Mustela nivalis), puzzole (Mustela putorius) e tassi (Meles meles). Il Parco conserva un antico mulino (Mulino Farnese del XVII secolo), un raro esempio di archeologia industriale di sicuro interesse storico e turistico. Le acque del Lavino, erano utilizzate per irrigare i campi, per alimentare le centrali idroelettriche e per il funzionamento del mulino. Il Lavino ha avuto da sempre una portata notevole: più di 30 anni fa, si aggirava intorno agli 860 litri al secondo.

 
bandiere_lingue.png

logo_regione 

logo_federparchi

Login utente